Anziani: A Penne residenza protetta da 60 posti

Si da ampia condivisione della notizia pubblicata ieri sul sito ufficiale della Regione Abruzzo.

(REGFLASH) Pescara, 4 ago. L’area sanitaria posta nel comune di Penne, in località Madonna del Carmine, diventerà residenza protetta per gli anziani (Rpa). Il presidente della Giunta regionale, Luciano D’Alfonso, con gli assessori alla Sanita, Silvio Paolucci, e al Sociale, Mariella Sclocco, ha anticipato l’approvazione di una delibera con la quale sarà sia formalizzata la procedura di acquisizione dell’edificio e sia individuate le risorse finanziarie per l’adeguamento e la messa a norma dei locali.

“Siamo pronti a dare risposte alla domanda di servizi alla persona proveniente dal territorio dell’area vestina”, ha commentato D’Alfonso, mentre per Marinella Sclocco il progetto di recupero della struttura ampia oltre 17 mila metri, fornita di sala teatrale, cinematografica e ampio parco, “parte da lontano, dalla mia idea di valorizzare una bella edificazione, inaugurata tre volte ma mai entrata in funzione, per accogliere nel modo migliore i nostri anziani. Ora finalmente si arriva a concretizzare un’idea che guarda alle persone più bisognose e svantaggiate”.

All’incontro che si è svolto nella sede della Presidenza a Pescara hanno partecipato, tra gli altri, il manager della Asl di Pescara, Armando Mancini, e il presidente dell’Azienda pubblica dei servizi alla persona (Asp), Dario Recubini.

I posti letto dovrebbero essere 60. L’assessore Paolucci ha acclarato la disponibilità di risorse nel Piano sanitario per riadattare l’edificio e rendere dunque percorribile il progetto: “investimento coerente – ha specificato – perché è coerente investire nell’offerta di servizi destinati alla popolazione anziana”; ma allo stesso modo, l’Assessore ha invitato le Asl a bilanciare, a loro volta, le offerte sanitarie ospedaliere, riorganizzandole, laddove sul territorio aumenti la disponibilità di prestazioni mediche, evitando doppioni e il conseguente innalzamento del tetto di spesa.

Fonte: https://www.regione.abruzzo.it/content/anziani-penne-residenza-protetta-da-60-posti