Storia

L’A.S.P. – Azienda Pubblica di Servizi alla Persona della Provincia di Pescara, è stata costituita mediante la trasformazione in Azienda Pubblica di 7 ex IPAB insistenti sul territorio provinciale aventi i requisiti previsti per la trasformazione:

“Casa di Riposo F.lli E. e M. Olivieri” di Caramanico Terme

 

La struttura Casa di Riposo “F.lli E.  e M. Olivieri” è ubicata in Caramanico Terme (Pe), in Corso Umberto I n.47.

Asilo Infantile “F. Santuccione” di Cepagatti

 

La struttura Asilo Infantile “F. Santuccione” è ubicata in Cepagatti (Pe), in Via A. Forlani n.15.

“Casa del Sole Rosolino Colella” di Città Sant’Angelo

 

La struttura Casa del Sole Rosolino Colella è ubicata in Città Sant’Angelo (Pe), in C.da Vertonica Snc.

“Casa di Riposo Edoardo e Clarice Sgaroni” di Città Sant’Angelo

 

La struttura Casa di Riposo “Edoardo e Clarice Sgaroni” è ubicata in Città Sant’Angelo, in Vicolo Torretta.

“Casa di Riposo M. Acerbo- De Pasquale” di Loreto Aprutino

 

La struttura Casa di Riposo “M. Acerbo-De Pasquale è situata in Loreto, in via Gelo n.2.

“Casa di Riposo Istituti Assistenziali Riuniti De Santis-Del Bono” di Penne

 

La struttura Casa di Riposo Istituti Assistenziali Riuniti “ De Santis-Del Bono” è ubicata in Penne, in vico Orfanotrofio. 

“Asilo Infantile Divina Provvidenza” di San Valentino

 

La Struttura Asilo Infantile “Divina Provvidenza” è ubicata in San Valentino in Abruzzo Citeriore (Pe), in via Largo S. Nicola.


L’ASP  nasce come azienda pubblica capace di focalizzare  e far divenire primari i servizi alla persona e divenire secondaria nelle proprie funzioni burocratiche ed è impegnata  a attivare una sussidiarietà  orizzontale  mettendo a sistema i servizi troppo onerosi se presi individualmente rendendoli, al contempo, facilmente accessibili e qualitativamente elevati con la formula: Servizio Pubblico e non Pubblico servizio.

Oltre a soddisfare la cosiddetta tripla E (Efficienza, Efficacia, Economicità)  l’ASP promuove la Conoscenza rendendo partecipi i cittadini;  la  Consapevolezza  attraverso una opportuna e snella gestione e una continua formazione atta a   garantire un’elevata qualità dei servizi; la Crescita ponendo lo sguardo oltre l’orizzonte attivando azioni finalizzate a promuovere nuovi modelli del welfare  intersecando pubblico e  privato condividendo  saperi e opportunità.

Partendo  dal mecenatismo del XIX secolo che attraverso le IPAB è giunto fino ai nostri giorni, l’Azienda è impegnata a  dare risposte certe ai crescenti bisogni degli anziani, dei  giovani, dei disabili.  Più in generale a soddisfare i crescenti  bisogni sociali delle persone e delle famiglie che, sempre più si aspettano l’Istituzione  pubblica vicina e amica.

Con le risorse  disponibili e attraverso nuove forme di mecenatismo l’ASP è impegnata a soddisfare i bisogni della persona, mettendola al centro e consentendole di accedere a tutto tondo ai servizi che uno welfare evoluto e concreto può offrire.

La banca del tempo, forme organizzate di volontariato, donazione di beni e servizi potranno, infatti, essere le risposte alla società che cambia.

Uomini e donne, imprese e istituzioni,  impegnati nello sviluppo civile, sociale ed economico della propria città dovranno ripensare culturalmente, eticamente ed economicamente a nuovi modelli sociali.


Mecenatismo come cardine del proprio essere,  come segno indelebile a futura memoria.

L’ASP ha come finalità statutarie  la gestione, l’organizzazione e l’erogazione anche in forma integrata di servizi sociali, socio sanitari, assistenziali, sanitari, educativi nelle forme domiciliari, residenziale e semiresidenziali in ambito provinciale, con gestione e partecipazione del fondo politiche sociali e dei piani di zona, nell’area della maternità, infanzia, famiglia, adolescenza, età adulta e anziana rivolti ai soggetti predetti oltre che a profughi, stranieri apolidi e immigrati, ai portatori di disabilità psicofisiche e relazionali in situazione di difficoltà e rischio di emarginazione sociale, nonché la tutela contro la violenza su donne e minori, il trasporto e relativa assistenza per disabili, minori o studenti, la gestione di farmacie, di programmi destinati ad affrontare situazioni di integrazione sociale e lavorativa legate agli interventi sulle tossico dipendenze , di disagio, di devianza sociale e di contrasto alla povertà, la formazione di figure professionali, anche mediante i necessari accreditamenti, lo studio e quant’altro necessario al fine di rimuovere le situazioni di bisogno che impediscono il pieno sviluppo della loro persona, ovvero di assicurare loro una migliore qualità di vita e in generale ogni attività volta al benessere e al miglioramento della persona. A tal fine l’ASP può fornire assistenza tecnica, promuovere e realizzare corsi orientati alla formazione ed aggiornamento e alla diffusione delle innovazioni tecnologiche e comunque riconducibili alle finalità dell’Azienda.